Home > ITI > Marzo 2011, Torino: la truffa Aiazzone

Marzo 2011, Torino: la truffa Aiazzone

Osservatorio ITI (Incompententi, Truffatori, Inacapaci ) sul centro-nord Italia

Attraverso un gioco di rimandi tra varie società, Gianmauro Borsano (già presidente del Torino calcio) e Renato Semeraro avevano creato un meccanismo per raccogliere e incassare i pagamenti per l’acquisto dei mobili venduti tramite il noto marchio “Aiazzone” da poco rilevato, senza però dare seguito agli ordini o procedere alla consegna dei mobili.
I fondi così accumulati venivano usati per ripianare i debiti delle società coinvolte, già sull’orlo del dissesto per precedenti operazioni non riuscite.

Per maggiori particolari:
da “la Repubblica” , edizione di Torino
Sulle azioni intraprese dai cittadini truffati: da “la Stampa” del 17/03/11

Annunci
Categorie:ITI
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: