Archivio

Archive for dicembre 2012

I deliri di pontifex.it: due pesi e due misure

dicembre 27, 2012 Lascia un commento


É inutile che vi ricordi le gesta di Piero Corsi, parroco di Lerici , vista l’eco che ha avuto su tutti i media.

Vale la pena ricordare che i suoi deliri maschilisti sono stati pubblicati sul ben noto sito pontifex.roma.it, di Volpe, Di Pietro, Babini & Co.

Questo sito è un concentrato di oltranzismo in salsa clericale dove dichirazioni razziste, xenofobe e agghiaccianti ragionamenti in odore di nazismo sono all’ordine del giorno.

A suo tempo mi sono occupato dell’attività di questo sito e, assieme ad attivisti GLTQ ed associazioni di tutela dei diritti civili, ho presentato un’azione che poi si è ampliata su scala nazionale finalizzata alla denuncia di quanto pontifex era riuscito ad architettare in occasione di un Banale concerto di Elton John in Puglia

Si noti che , successivamente alla mia iniziativa presso il tribunale di Avellino, furono depositati altri quattro esposti presso altrettanti tribunali equamente distribuiti in tutto lo stivale.

Di quest’attività fu dato ampio e dettagliato risalto tramite comunicati stampa distribuiti da varie associazioni GLTQ e dai radicali.

Ovviamente , di tutto quest’attività nulla giunse sulle pagine dei giornali o nei TG nazionali.

Di quanto ha scritto e fatto Pietro Corsi, invece, sappiamo tutto tutti.

Si tratta di dichiarazioni ugualmente deliranti pubblicate sul medesimo sito, eppure in un caso l’esposizione mediatica è stata nulla (nonostante l’azione di denuncia motivata, ben coordinata e diffusa a livello nazionale), nell’altro assordante.

Sarà mica perchè in un caso pontifex aggrediva i gay e nell’altro le donne?

Giudicate voi.

Annunci
Categorie:Politics/Politica

Dicembre 2012, Torino: indagati 4 consiglieri regionali

dicembre 11, 2012 Lascia un commento

Osservatorio ITI (Incompententi, Truffatori, Inacapaci ) sul centro-nord Italia.

La Guardia di Finanza di Torino ha fatto il suo ingresso in regione Piemonte per acquisire dati e informazione enll’ambito di un’indagine che coinvolge quattro consiglieri regionali accusati di peculato

I consiglieri indagati avrebbero utilizzato i fondi pubblici per scopi personali. Tra i quattro, vi sono sia esponenti della maggioranza di centrodestra che dell’opposizione di centrosinistra

Per maggiori particolari:

la notizia ANSA

I particolari da La Stampa

Categorie:ITI